Bella Lodi Riserva Oro
Fasi di produzione

Nella produzione di Bella Lodi, la provenienza del latte è la cosa più importante. Per questo il latte deriva solo da capi provenienti da stalle selezionate nel territorio lodigiano e cremasco, dove vengono alimentati con foraggio locale e materie prime di sola origine vegetale. La lavorazione avviene ancora oggi nel pieno rispetto della tradizione.
Il latte fresco viene versato in apposite bacinelle larghe e basse per permettere l'affioramento naturale della crema (panna). Il latte così parzialmente scremato viene preriscaldato e viene aggiunto del siero innesto, una coltura di flora batterica, similmente a quanto avviene nello yogurt. Il latte viene poi riscaldato nelle tradizionali caldaie di rame e si aggiunge caglio naturale per avviare la coagulazione.

La cosiddetta cagliata, così ottenuta, viene tagliata manualmente con un attrezzo chiamato spino, in pezzetti grandi come un chicco di riso. Viene quindi alzata la temperatura per cuocere la cagliata. Dopo la cottura, si lascia raffreddare a riposo. Dopo circa un'ora viene messa a sgocciolare in una tela di lino appesa, in forma di fagotto.

Questo impasto, che è ormai formaggio, viene deposto in stampi cilindrici (fascere) dove prende la caratteristica forma. Qualche giorno dopo, la forma già cilindrica viene estratta per essere immersa in salamoia (acqua e sale da cucina), dove resterà per un mese. Verrà quindi estratta, messa ad asciugare ed avviata alla stagionatura in appositi magazzini, tenuti al buio e a temperatura costante per oltre un anno e mezzo.

Durante questi lunghi mesi i maestri casari si prenderanno cura della forma pulendola e rivoltandola numerose volte, spazzolandola e verificandone la buona maturazione, con controlli olfattivi e soprattutto mediante il caratteristico martelletto che viene usato colpendo la forma come un tamburo per ascoltarne il tipico rumore.

Dopo un ultimo controllo di qualità alla fine della stagionatura verranno scelte le forme idonee a diventare Bella Lodi: queste verranno colorate con il caratteristico mantello nero che si usava un tempo per tutti i formaggi grana, fossero essi Lodigiano, Parmigiano o Padano.
Prodotto
tradizionale
italiano
Prodotto
da un solo
caseificio
Latte munto
a meno di un'ora
dal caseificio
Gusto unico
da fermenti
selezionati
crossmenuchevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram